Chi, cosa, quando, dove, perche’.

Come primo articolo di questo blog prendo in prestito quella che in inglese viene chiamata la regola delle cinque W (“who, what, when, where, why”; ossia “chi, cosa, quando, dove, perché”), che in gergo giornalistico indica quelli che sono considerati i punti fondamentali che devono essere presenti nel primo paragrafo (“attacco”) di un articolo. Un modo come un altro di superare la crisi della pagina bianca e buttarsi nel merito della questione.

Chi? The Explainer, al secolo Pierdomenico Memeo, astrofisico e comunicatore scientifico.

Cosa? Un blog sulla divulgazione, con articoli di interesse generale ma soprattutto esperienze personali come comunicatore ed educatore scientifico.

Quando? Oggi, o meglio all’inizio di quest’anno. Nato come semplice vetrina personale per le mie attività, vuole diventare anche un modo per condividere la mia esperienza.

Dove? Principalmente nella zona di Bologna, ma più in generale ovunque mi porti la mia attività di divulgatore scientifico. Dagli abissi infinitesimi della meccanica quantistica alle vaste profondità del cosmo, passando per i laboratori di ricerca, le aule scolastiche, e la cucina di casa.

Perché? Questa è difficile. La risposta più semplice, e la più onesta è probabilmente: Perché no?